Scuola Ipnosi Costruttivista S.I.C.

Imparare l'ipnosi vivendola

page0_1

Cari lettori,

il nostro lavoro sul sito non mira a presentare un'interpretazione oggettiva di ciò che gli autori citati o riportati intendevano dire, ma solo una lettura il più possibile interessante e coinvolgente. Crediamo che neanche una ricerca ermeneutica, che lavora sull'interpretazione approfondita, possa produrre una vera replica dei concetti che i pensatori avevano in mente, abbiamo scelto quindi di interpretare i loro testi come meglio abbiamo potuto, dal nostro punto di vista.
Concordiamo dunque con il poeta e matematico francese Paul Valéry:

"Ho già spiegato ciò che penso dell'interpretazione letterale, ma non si insiste mai abbastanza: non c'è un vero significato di un testo. Nessuna autorità dell'autore. Qualunque cosa avesse voluto dire, scrisse ciò che scrisse. Una volta pubblicato, un testo è come un utensile che tutti possono usare come vogliono e in accordo ai propri mezzi: non è detto che il costruttore potesse usarlo meglio di qualunque altra persona" (VALERY, 1957).
 
Saremmo lusingati se i nostri materiali, messi a disposizione sui nostri siti, potessero divenire validi utensili con cui operare o strutturare nuovi concetti e nuove idee, come speriamo non se l'abbiano a male gli autori che si son trovati da noi “utilizzati” nel materiale presente sul sito.

Mettiamo a disposizione di ognuno di voi tutto ciò che qui troverete utile o interessante, perché pensiamo che sia fondamentale ed utile a tutti far conoscere nuovi ed alternativi modi di intendere lo sviluppo e le conoscenze nel campo delle scienze psicologiche in generale, dal momento che riguardano le risorse con cui vivere ed operare al meglio nella nostra vita.

Riteniamo fondamentale:
  • rifondare i principi di conoscenza sull'ipnosi
  • modificare le superstizioni popolari sull'ipnosi
  • portare nuovi contributi all'ipnosi
  • divulgare l'uso dell'ipnosi e dell'autoipnosi
  • che si conosca e riconosca la straordinaria semplicità dell'ipnosi
  • Riteniamo sia giunto il momento di studiare come funziona realmente il nostro cervello e per noi l'ipnosi ne costituisce l'occasione